Lucio Fontana



Descargar 200.5 Kb.
Página10/10
Fecha de conversión07.12.2017
Tamaño200.5 Kb.
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10

Fontana "commerciale"


Un accenno all'attività "commerciale" di Fontana credo sia, infine, necessario.

Come si è detto Lucio Fontana nasce, artisticamente, in uno studio che produce sculture di consumo. L'atelier del padre sforna in continuazione lavori in cui la componente artistica è fortemente subordinata alle esigenze del mercato. In questo clima il giovane si forma e cresce, aiutando il genitore nella realizzazione di specifici soggetti destinati a tale consumo. È vero che Lucio, tornato in Argentina nel '22, fonda presto un proprio studio di scultura, dove realizza e progetta opere che si allontanano dalle tipologie commerciali, ma è anche vero che continua a lavorare nell'impresa del padre anche dopo il ritiro di questi e che, tornato in Italia nel '28, continua a realizzare opere tipicamente commerciali, come quelle per il Cimitero Monumentale di Milano [hay il.] ad esempio.

Ristabilitosi in Argentina nel '40 riprende, come si è visto, a realizzare opere figurative, che, anche se non si possono definire accademiche, indubbiamente "vendono", poiché svolgono una ricerca discreta, "Lucio sperimentava senza rompere col sistema [...]. Otteneva quindi commissioni di lavoro"74, afferma in proposito Roccamonte.

Tornato in Italia non abbandona una certa produzione di consumo. Nello stesso anno in cui avvia il ciclo dei "Buchi", il 1949, l'artista dà infatti vita ad una duratura collaborazione con gli "Arredamenti Borsani", per la realizzazione di soffitti, lampadari, tavolini ed altri elementi d'arredo. Negli anni '50 e '60 sono numerose le installazioni che Fontana fa in negozi ed appartamenti dei suoi arabeschi al neon e dei suoi soffitti a luce indiretta e a "Buchi".

Il primo accenno ad un Fontana stilista è invece più recente. Nel '57 egli progetta una "cravatta Spaziale" e solo dopo otto anni torna ad avvicinarsi alla moda, quando studia dei "vestiti Spaziali" da donna, alcuni dei quali, con tagli e buchi, sono realizzati da Ellen Moberg, docente nella Minneapolis School of Art, ed esposti nel Walker Art Center nello stesso '65.

Lucio Fontana è quindi un artista davvero poliedrico, mai cristallizzabile in schemi precostituiti, che non si vergogna di lasciare la firma sul progetto d'un tavolino da caffè, mentre l'arrivo di Burri e Capogrossi suscita scandalo. Può apparire strana la sua applicazione ad opere "basse" come il design e la moda anche dopo l'arrivo del successo artistico ed economico, ma tutto ciò rientra nella sua aperta concezione dell'arte: "Fare dell'arte è una delle manifestazioni dell'intelligenza dell'uomo; difficile stabilirne i limiti, le ragioni, le necessità. [...] L'unica libertà è l'intelligenza"75.




www.de artesypasiones.com.ar ©DNDA Exp. N° 340514
ROMERO, Alicia, GIMÉNEZ, Marcelo (sel., notas) [2005]. “Lucio Fontana”, en ROMERO, Alicia (dir.). De Artes y Pasiones. Buenos Aires: 2005. www.deartesypasiones.com.ar.


1 Tomados de la página web de la Fondazione Lucio Fontana (www.fondazioneluciofontana.it) y de la página web de la Fundación Proa (http://www.proa.org/exhibicion/fontana/).

2 Da una lettera del 1933.

3 Da una lettera del 1935.

4 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

5 Edoardo Persico, Lucio Fontana, Edizioni di Campo Grafico, Milano, 1936.

6 Guido Ballo, Lucio Fontana. Idea per un ritratto, Edizioni Ilte, Torino, 1970.

7 Edoardo Persico, “Fontana”. L'Italia letteraria (Roma) 04 agosto 1934.

8 Edoardo Persico, Lucio Fontana, Edizioni di Campo Grafico, Milano, 1936.

9 Guido Ballo, Lucio Fontana. Idea per un ritratto, Edizioni Ilte, Torino, 1970.

10 Ivi.

11 Ivi.

12 Ivi.

13 dal Manifiesto Blanco.

14 Edoardo Persico, Lucio Fontana, Edizioni di Campo Grafico, Milano, 1936.

15 Piero Torriano, su "La Casa Bella", gennaio 1932.

16 Edoardo Persico, su "La Casa Bella", gennaio 1932.

17 Duilio Morosini, prefazione a Lucio Fontana, 20 disegni, Edizioni di Corrente, Milano, 1940.

18 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

19 Ivi.

20 Guido Ballo, Lucio Fontana. Idea per un ritratto, Edizioni Ilte, Torino, 1970.

21 Ivi.

22 Guido Ballo, Lucio Fontana. Idea per un ritratto, Edizioni Ilte, Torino, 1970.

23 Duilio Morosini, prefazione a Lucio Fontana, 20 disegni, Edizioni di Corrente, Milano, 1940.

24 Guido Ballo, Lucio Fontana. Idea per un ritratto, Edizioni Ilte, Torino, 1970.

25 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

26 Leonardo Sinisgalli, “Ceramiche di Lucio Fontana”, Domus, a. XVI, n. 125, Milano, maggio 1938.

27 Giorgio De Marchis, L'arte in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale, in Storia dell'arte italiana, il Novecento, Giulio Einaudi Editore, Torino, 1982.

28 Guido Ballo, Lucio Fontana. Idea per un ritratto, Edizioni Ilte, Torino, 1970.

29 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

30 Roccamonte, quattro acqueforti, con una nota di Valerio Volpini, e una conversazione con Enrico Crispolti, Ca' Spinello, Urbino, 1977.

31 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

32 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

33 Guido Ballo, “Pitture a gran fuoco”, Bellezza, N° 9, Milano, Settembre 1949.

34 Raffaele Carrieri, “Fontana ha toccato la luna”, Tempo, N° 8, Milano, febbraio 1949.

35 Giorgio De Marchis, “L’arte in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale”, in Storia dell’arte italiana, il Novecento, Giulio Einaudi Editore, Torino, 1982.

36 dal Manifesto tecnico della pittura futurista, 11 aprile 1911, sottoscritto da Boccioni, Carrà, Balla, Russolo e Severini.

37 da Enrico Crispolti, Omaggio a Fontana, Carucci editore, Assisi-Roma, 1971.

38 Guido Ballo, presentazione a Lucio Fontana, Palazzo Reale, Milano, 19 aprile - 21 giugno (prorogata al 31 luglio) 1972.

39 Ivi.

40 Guido Ballo, Lucio Fontana. Idea per un ritratto, Edizioni Ilte, Torino, 1970.

41 Ivi.

42 Ivi.

43 Ivi.

44 Ivi.

45 Guido Ballo, presentazione a Lucio Fontana, Palazzo Reale, Milano, 19 aprile - 21 giugno (prorogata al 31 luglio) 1972.

46 Ivi.

47 Lucio Fontana, Manifesto tecnico dello Spazialismo, 1951.

48 In occasione di una trasmissione televisiva sperimentale della RAI-TV di Milano nel 1952.

49 Maurizio Calvesi, 7° Premio Modigliani. L'Informale in Italia fino al 1957, Livorno, 1963.

50 Lucio Fontana, Galleria del Naviglio, Milano, 18 aprile 1953.

51 Giorgio De Marchis, “L'arte in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale”, in Storia dell'arte italiana, il Novecento, Giulio Einaudi Editore, Torino, 1982.

52 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

53 Giorgio Kaisserlian, “Mostre d'arte. Giovinezza di Fontana”, Il Popolo di Milano, Milano, 6 febbraio 1957.

54 Agnoldomenico Pica, Fontana, Galleria del Naviglio, Milano, 10-23 febbraio 1959.

55 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

56 Giorgio De Marchis, “L'arte in Italia dopo la Seconda Guerra Mondiale”, in Storia dell'arte italiana, il Novecento, Giulio Einaudi Editore, Torino, 1982.

57 Guido Ballo, presentazione a Lucio Fontana, Palazzo Reale, Milano, 19 aprile - 21 giugno (prorogata al 31 luglio) 1972.

58 Ivi.

59 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

60 In Carla Lonzi, Autoritratto, De Donato, Bari, 1969.

61 Guido Ballo, presentazione a Lucio Fontana, Palazzo Reale, Milano, 19 aprile - 21 giugno (prorogata al 31 luglio) 1972.

62 Marcello Venturoli, “Suggestive opere a Palazzo Grassi nella mostra Dalla natura all'arte", Paese Sera (Roma), 16-17 luglio 1960.

63 Guido Ballo, presentazione a Lucio Fontana, Palazzo Reale, Milano, 19 aprile - 21 giugno (prorogata al 31 luglio) 1972.

64 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

65 Ivi.

66 Fontana in un'intervista di Mario Pancera, “Lucio Fontana, il creatore dell'arte spaziale. Sfregia i quadri alla ricerca del dolore degli astronauti”, La Notte (Milano), 19-20 dicembre 1962.

67 Guido Ballo, presentazione a Lucio Fontana, Palazzo Reale, Milano, 19 aprile - 21 giugno (prorogata al 31 luglio) 1972.

68 Gillo Dorfles, Lucio Fontana, Le Ova, Galleria dell'Ariete, Milano, 11 giugno 1963.

69 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

70 Fontana in un'intervista a Carlo Cisventi, 1963.

71 Enrico Crispolti, Lucio Fontana, Catalogo Generale, Edizioni Electa, Milano, 1986.

72 Ivi.

73 Ivi.

74 Roccamonte, quattro acqueforti, con una nota di Valerio Volpini, e una conversazione con Enrico Crispolti, Ca' Spinello, Urbino, 1977.

75 Lucio Fontana, Galleria del Naviglio, Milano, 18 aprile 1953.



Compartir con tus amigos:
1   2   3   4   5   6   7   8   9   10


La base de datos está protegida por derechos de autor ©psicolog.org 2019
enviar mensaje

    Página principal
Universidad nacional
Curriculum vitae
derechos humanos
ciencias sociales
salud mental
buenos aires
datos personales
Datos personales
psicoan lisis
distrito federal
Psicoan lisis
plata facultad
Proyecto educativo
psicol gicos
Corte interamericana
violencia familiar
psicol gicas
letras departamento
caracter sticas
consejo directivo
vitae datos
recursos humanos
general universitario
Programa nacional
diagn stico
educativo institucional
Datos generales
Escuela superior
trabajo social
Diagn stico
poblaciones vulnerables
datos generales
Pontificia universidad
nacional contra
Corte suprema
Universidad autonoma
salvador facultad
culum vitae
Caracter sticas
Amparo directo
Instituto superior
curriculum vitae
Reglamento interno
polit cnica
ciencias humanas
guayaquil facultad
desarrollo humano
desarrollo integral
redes sociales
personales nombre
aires facultad