Lingua spagnola III (Lingua e comunicazione professionale) 1 Prof. Michela Elisa Craveri 1



Descargar 22.57 Kb.
Fecha de conversión28.09.2018
Tamaño22.57 Kb.
Vistas23
Descargas0

Sommario


Lingua spagnola III (Lingua e comunicazione professionale) 1

Prof. Michela Elisa Craveri 1

Esercitazioni di lingua spagnola (3° triennalisti) 2

Dott. Cristina Alcaraz Andreu; Dott. Marcela Arqueros Valer; Dott. Blanca Cortázar; Dott. Silvia Gianni; Dott. María Elena Jiménez Davila; Dott. Teresa Martínez Checa; Dott. Ximena Miranda Olea; Dott. María José Ortiz; Dott. Cristina Vizcaíno 2


Lingua spagnola III (Lingua e comunicazione professionale)

Prof. Michela Elisa Craveri


OBIETTIVO DEL CORSO

Fornire agli studenti le basi della linguistica applicata all’uso dello spagnolo in ambito comunicativo, in particolare nei settori della comunicazione tecnico scientifica, politica, giornalistica, commerciale e pubblicitaria in lingua spagnola.



PROGRAMMA DEL CORSO

Las lenguas especiales. Lingüística y lenguas especiales. Análisis de las microlenguas. El lenguaje técnico científico; político, periodístico; comercial, de la publicidad, el español en los medios de comunicación.



BIBLIOGRAFIA

B. Aguirre-C. Hernández, El lenguaje administrativo y comercial, SGEL, Madrid, 1990.

M. Álvarez, Tipos de escrito IV: escritos comerciales, Arco/ Libros, Madrid, 1997.

M. Fernández, La lengua en la comunicación política I y II, Arco/ Libros, Madrid, 1999.

A. Ferraz, El lenguaje de la publicidad, Arco/ Libros, Madrid, 2000.

E.A. Lopez, La retórica de la publicidad, Arco/ Libros, Madrid, 1998.

G. Guerrero Ramos, Neologismos en el español actual, Arco/ Libros, Madrid, 1997.

M.V. Romero, El español en los medios de comunicación, Arco/ Libros, Madrid, 2000.

Letture obbligatorie

Verranno comunicate all’inizio del corso, così come ulteriori indicazioni bibliografiche.



DIDATTICA DEL CORSO

Lezioni frontali in aula, esercizi pratici, uso di materiale informatico sulla piattaforma Blackboard. Alla fine del corso verranno caricate sulla piattaforma Blackboard le diapositive delle lezioni.



METODO DI VALUTAZIONE

Esame orale; prove intermedie, valutazione continua, test on line.



AVVERTENZE

Orario e luogo di ricevimento

Il Prof. Michela Craveri riceve gli studenti come da avviso affisso all’albo presso il Dipartimento di Scienze linguistiche e letterature straniere (Via Necchi, 9) e indicato sulla pagina docente del sito web dell’Università.


Esercitazioni di lingua spagnola (3° triennalisti)

Dott. Cristina Alcaraz Andreu; Dott. Marcela Arqueros Valer; Dott. Blanca Cortázar; Dott. Silvia Gianni; Dott. María Elena Jiménez Davila; Dott. Teresa Martínez Checa; Dott. Ximena Miranda Olea; Dott. María José Ortiz; Dott. Cristina Vizcaíno


OBIETTIVO DEL CORSO

Consolidamento delle conoscenze grammaticali, sintattiche e lessicali nell’ambito dell’indirizzo prescelto dallo studente, con particolare attenzione allo sviluppo di competenze di analisi testuale ai fini della comprensione e produzione scritta e orale di testi settoriali. Acquisizione di una competenza comunicativa che permetta, riconoscendo le caratteristiche generali delle varietà delle diverse zone del mondo ispanofono, di esprimere opinioni e giudizi su persone, fatti, situazioni in modo adeguato dal punto di vista pragmatico; articolare il discorso con proprietà di linguaggio e uso di elementi retorici; distinguere fatti da opinioni; argomentare le proprie posizioni; interagire a livello formale in contesti professionali.



PROGRAMMA DEL CORSO

– Sintassi approfondita.

– Il determinante: il pronome, il sostantivo, l’aggettivo, l’avverbio, le preposizioni.

– Il verbo

– Forme non personali del verbo: infinito, gerundio e participio.

– Perifrasi verbali II

– Uso dell’indicativo e del congiuntivo nelle subordinate condizionali.

– Uso contrastivo del modo indicativo e congiuntivo.

– Uso contrastivo del condizionale.

– La punteggiatura e l’uso dei connettori nei testi di traduzione.

– Esercitazioni di lessico specialistico del curriculum dello studente.

– Traduzione di testi settoriali dallo spagnolo all’italiano e viceversa, a seconda del curriculum di specialità.



BIBLIOGRAFIA

Testi adottati



Método de español para extranjeros – Nivel superior, Edinumen ult.ed.

Latitud 0º. Manual de español intercultural (nivel intermedio-avanzado – libro del estudiante), SGEL, Madrid, 2012 (unidades 6, 7, 8, 9 y 10).

Ulteriore materiale:

Dispensa Lingua spagnola 3 con selezione testi specialistici, esercizi e simulazione esame, disponibile presso il Laboratorio di Fotoriproduzioni (largo A. Gemelli). Chiedere la dispensa relativa al proprio curriculum (ELI, ELRI, Turismo, Comunicazione o Letterario)

Esercizi disponibili esercizi su BlackBoard, alla pagina di Lingua spagnola 3.

Letture


A. Grandes, Modelos de mujer, Tusquets editores, Barcelona, 2009.

S. Roncagliolo, Abril rojo, Alfaguara, Madrid, 2006.

Dizionari



F. Corripio, Diccionario de ideas afines, Ed. Herder, Barcelona, 1996.

M. Moliner, Diccionario del uso del español. Edición abreviada, Gredos, Madrid, ult. ed.

L. Tam, Diccionario Español-italiano; Italiano-español, Hoepli, Milano, 1997.

Testi consigliati



L. Gómez Torrego, Gramática didáctica del español, Ed. S.M., Madrid, ult.ed.

Odicino-Campos-Sánchez, Gramática española. Niveles A1-C2, UTET Universitaria, 2014.

DIDATTICA DEL CORSO

Le lezioni prevedono spiegazioni ed esercizi strutturali e di lessico, traduzione di testi, dettati in laboratorio e avviamento al riassunto.



METODO DI VALUTAZIONE

Prova scritta e prova orale.



La prova scritta riflette i contenuti indicati nel programma e consiste in un test lessicale specifico per ogni curriculum (30/40 item); una traduzione dall’italiano allo spagnolo e una traduzione dallo spagnolo all’italiano di argomento settoriale; la produzione di un testo scritto a partire da documenti propri del curriculum di specialità, e una prova di comprensione orale. È consentito l’uso di tutti i dizionari.

La prova orale consiste in una conversazione sui testi di lettura indicati nel programma e in una discussione su brani di Latitud 0º indicati nel programma. Lo studente dovrà dimostrare di possedere una corretta pronuncia, accuratezza grammaticale e proprietà lessicale adeguate al suo livello (B2).

Il programma ha validità un anno (2015/2016). I testi di lettura devono essere quelli indicati nel programma dell’anno accademico in cui si sostiene l’esame.



AVVERTENZE

Lo studente è tenuto a controllare all’albo eventuali variazioni e integrazioni al programma.



Orario e luogo di ricevimento

I docenti ricevono gli studenti prima e dopo le lezioni.


Compartir con tus amigos:


La base de datos está protegida por derechos de autor ©psicolog.org 2017
enviar mensaje

enter | registro
    Página principal


subir archivos